Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa VI Domenica di Pasqua

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa VI Domenica di Pasqua


Preghiamo insieme e diciamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, Gesù, tuo Figlio è la pietra scartata dall’umanità
e che diventa la pietra d’angolo.
Aiutaci a rimanere fermi nella sua Parola, che fa ardere il cuore,
e nel suo Pane, memoriale di un amore che non cede nemmeno davanti alla morte.
Apri i nostri occhi e il nostro cuore.
Preghiamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, nella coerenza, nella semplicità e nella sollecitudine,
gli apostoli vengono riconosciuti come quelli che erano stati con Gesù.
Aiutaci a divenire consolazione per coloro che sono segnati da ferite profonde.
Aiutaci a sollevare dalla disperazione e dalla chiusura in se stessi,
gli uomini e le donne che incontriamo
Preghiamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, tu ci chiedi di non usare le parole suggerite dalla sapienza umana, ma solo quelle insegnate dallo Spirito.
Aiutaci ad allontanarci sempre più da una fede trasformata in abitudine.
Donaci il desiderio di conoscere la tua voce,
imprimi indelebilmente le tue parole nei nostri cuori.
Preghiamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, lo Spirito Santo che tu mandi nel nome di Gesù,
ci insegnerà ogni cosa e ci ricorderà tutto ciò che lui ha detto.
Aiutaci ad ascoltare lo Spirito nella verità e nella docilità,
perché l’evangelo sia una realtà vivente, la Chiesa una credibile comunione, l’autorità un vero servizio, l’agire cristiano una autentica liberazione.
Preghiamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, in te troviamo la vera pace, la tua pace.
E così possiamo raccogliere l’invito di Gesù
perché non sia turbato il nostro cuore e scompaia ogni timore.
Aiutaci a costruire pace, a lottare per la giustizia, a combattere la menzogna,
e, quando sarà necessario, anche a soffrire per il tuo nome.
Preghiamo: Manda il tuo Spirito, Signore!

error: Content is protected !!