Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa undicesima Domenica dopo Pentecoste

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa undicesima Domenica dopo Pentecoste


Preghiamo: Donaci il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, è facile condannare i persecutori del Vangelo, ma, spesso, anche noi, nelle nostre famiglie,
nelle comunità, nella società civile, diventiamo persecutori di chi ricerca il Vangelo oltre ogni prudenza umana.
Lo Spirito ci aiuti a trovare il coraggio, ogni giorno, di offrire la vita anche a costo di sofferenze e derisioni.

Preghiamo: Donaci il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, ogni giorno incontriamo persone che fanno il male o che si comportano con cattiveria verso i più deboli.
Lo Spirito ci aiuti a vincere la tentazione di nasconderci o di chiudere gli occhi.
Ci renda prudenti e guardinghi come serpenti, ma, anche, semplici come le colombe
perché la malvagità non si combatte con altra cattiveria, ma solo con l’amore.

Preghiamo: Donaci il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, noi ti affidiamo tutti i missionari e le missionarie del Vangelo.
Spesso la loro è una vita, non di acclamazione e successo, ma di sofferenza e rischio di morte.
Lo Spirito li aiuti a non temere, perché Gesù è sempre con loro.
La nostra solidarietà e prossimità li sostenga nel consegnare la vita al Vangelo.

Preghiamo: Donaci il tuo Spirito, Signore!

Signore Dio, noi ti affidiamo la nostra quotidianità.
Lo Spirito ci aiuti a superare ogni fanatismo e a vivere nella semplicità e nella lungimiranza.
Ci dia l’equilibrio e la serenità, che fanno attraversare con fiducia, ogni difficoltà.

Preghiamo: Donaci il tuo Spirito, Signore!

error: Content is protected !!