Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa ultima Domenica dopo L’Epifania

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa ultima Domenica dopo L’Epifania


Preghiamo insieme e diciamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

Signore Dio, con stupore contempliamo la libertà che tu lasci ai tuoi figli, che spesso si allontanano da te. Il tuo Spirito aiuti tutti i battezzati a vivere liberi e responsabili: elimini ogni diffidenza, ci aiuti a pensare a te come un vero Padre, attento e sollecito alla nostra autonomia, lieto di ogni nostra maturità.
Preghiamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

Signore Dio, oggi contempliamo la tua tenerezza di Padre, che attende con pazienza il ritorno di chi è lontano. Il tuo Spirito ispiri i desideri e i progetti della tua Chiesa: salvi dalla pretesa di imporre agli altri le nostre vie, aiuti a capire le modalità di ciascuno, i tempi che siamo chiamati a rispettare.
Preghiamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

Signore Dio, spesso dobbiamo riconoscerci nella asprezza e nella ottusità del fratello maggiore. Il tuo Spirito accenda di passione e di desiderio la vita delle nostre Comunità: faccia nascere una vera nostalgia per chi da esse è assente, faccia trasalire di gioia per ogni incontro inatteso.
Preghiamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

Signore Dio, la Parola ci ricorda che il male viene dall’averti abbandonato per lo sperpero del denaro, per la ricerca sterile della potenza, per lo stolto desiderio di ogni piacere. Il tuo Spirito ci aiuti ad essere sempre più prossimi: a chi è lontano, deluso, caduto sotto il peso del male. Ci faccia tuoi testimoni gioiosi, che sanno ricondurre alla tua casa e al tuo amore.
Preghiamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

Signore Dio, noi ti contempliamo come Padre pieno d’amore, ma, spesso, noi non seguiamo l’esempio della tua gratuita accoglienza. Il tuo Spirito guidi coloro che governano le nostre terre a prendere sagge decisioni: nel rispetto dei più deboli, nel superamento di ogni emarginazione, nel rifiuto di ogni discriminazione.
Preghiamo: Tu sei speranza e gioia, Signore!

error: Content is protected !!