Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa sesta Domenica dopo il martirio di san Giovanni il Precursore

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa sesta Domenica dopo il martirio di san Giovanni il Precursore


Preghiamo insieme e diciamo: Siamo tuoi servi, Signore!

Signore Dio, ci siamo riuniti per dirti il desiderio della nostra conversione.
Ti affidiamo i momenti del nostro vivere in cui sembrano prevalere
l’ambizione, la ricerca della gloria, la sete del successo.
Il tuo Spirito ci faccia comprendere che, se non siamo con te,
la nostra vita diventa inutile e falsa.
Preghiamo: Siamo tuoi servi, Signore!

Signore Dio, noi vogliamo ascoltare soltanto la tua Parola.
Ti affidiamo la Chiesa e la nostra Comunità.
Il tuo Spirito ci liberi dal pericolo di incatenare la tua Parola
nei nostri piccoli orizzonti e nelle scaltrezze umane.
Ci doni sempre la libertà di respirare la tua sapienza, che viene dall’alto.
Preghiamo: Siamo tuoi servi, Signore!

Signore Dio, noi spezziamo, ogni Domenica, l’unico Pane.
Ti affidiamo quanti si impegnano, con un servizio semplice e prezioso,
nell’accoglienza dei poveri, nell’attenzione verso giovani e anziani,
nella cura e nell’ordine delle nostre comunità.
Il tuo Spirito ci aiuti a sostenerli sempre con stima e simpatia.
Non permettere che vengano meno quando incontrano incomprensioni e dif­ficoltà.
Preghiamo: Siamo tuoi servi, Signore!

Signore Dio, noi vogliamo donarci un vero segno di pace.
Ti affidiamo l’impegno di tutti gli uomini e le donne del mondo
nel costruire pace e riconciliazione, nel chiedere giuste leggi per la nostra società.
Il tuo Spirito ci aiuti a non cedere alle lusinghe di chi ha più forza,
ci guidi nel farci carico delle legittime attese dei poveri e dei deboli.
Preghiamo: Siamo tuoi servi, Signore!

Signore Dio, nostro desiderio è vivere sempre con Gesù.
Ti affidiamo quanti vivono tormentati dal dubbio
e quanti, onesta­mente, sono alla faticosa ricerca della verità.
Il tuo Spirito illumini tutti i credenti perché sappiano dare
un’autentica te­stimonianza evangelica, nella condivisione e nell’accoglienza.
Preghiamo: Siamo tuoi servi, Signore!

error: Content is protected !!