Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa Sesta Domenica di Pasqua

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa Sesta Domenica di Pasqua


Preghiamo insieme e diciamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Tu, Dio d’amore, prometti alla Chiesa il tuo Spirito,
che ci guiderà alla verità tutta intera.
Liberaci dalla presunzione di possederla.
Fa’ che ascoltiamo la voce dello Spirito che ci sospinge oltre.
Preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Tu, Dio d’amore, doni ad ogni battezzato il tuo Spirito,
per guidarlo ad una autentica testimonianza.
Tu sei nel principio di ogni esistenza,
tu vivi nel più profondo del nostro cuore,

tu sei fonte di luce e di armonia, tu sei sapienza delle cose.
Preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Tu, Dio d’amore, effondi nei nostri cuori lo Spirito consolatore:
è lui la pace donata al nostro cuore.
Ci aiuti a sentirci sempre accolti da un amore, il tuo,
che va oltre la nostra pochezza, oltre la nostra debolezza.
Preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Tu, Dio d’amore, conosci le disarmonie e le violenze della storia:
spesso, dinanzi a loro, noi proviamo paura e sconforto.
Il tuo Spirito scenda nella nostra storia per essere lievito di rinnovamento,
fermento di speranza, fonte di comunione, vento di libertà.
Preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Tu, Dio d’amore, vedi i nostri ragazzi e i nostri giovani
che vogliamo accompagnare nel proseguire il cammino cristiano.
La nostra testimonianza di adulti li aiuti a scoprire i segni della tua amicizia,
sia invito a vivere ogni giorno la gioia della fraternità.
Preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!