Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa quinta Domenica di Quaresima

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa quinta Domenica di Quaresima


Preghiamo insieme e diciamo: Tu sei con noi, Signore!

Signore, il tuo Figlio Gesù parlava di vita dentro il calore dell’amicizia.
Allontana dalla tua Chiesa il pericolo di parlare di risurrezione
senza la vibrazione e il trasalimento del cuore.
Donaci il coraggio di gesti concreti per un costante servizio alla vita.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Signore, il tuo Figlio si è commosso ed ha pianto l’amico Lazzaro.
Fa’ che il nostro cuore non sia mai insensibile
alle sofferenze vicine e lontane degli uomini e delle donne del nostro tempo.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Signore, il tuo Figlio ci ricorda che ultima dimora non sarà una tomba,
sarà la luce dei cieli nuovi e della terra nuova:
la tua parola di vita e risurrezione dimori nei nostri cuori.
E doni, alle nostre comunità, immaginazione, libertà e vivacità.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Signore, la terra dove il tuo Figlio annunciava la vita,
sempre vive sofferenza e dolore,
e là dove donava segni di vicinanza
oggi si danno segni di ostilità, di aggressione.
Sconfiggi le forze della guerra e dell’odio in ogni terra e in ogni paese.
Donaci pensieri e giorni di pace.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Signore, di fronte ai mali e alle tragedie del mondo,
la nostra fede spesso vacilla.
Aiutaci a continuare a credere e a sperare fiduciosamente
nel tuo amore che dona felicità e vita.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

error: Content is protected !!