Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica dopo la Dedicazione

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica dopo la Dedicazione


Preghiamo insieme e diciamo: Tu sei con noi, Signore!

Tu, Signore, ci fai contemplare, oggi, Gesù elevato nei cieli.
Così tu mostri la gloria della sua vita,
spesa per mostrare la tenerezza di Dio e il suo amore per gli ultimi.
Ti affidiamo tutti i battezzati: possano scoprire Gesù nelle persone che soffrono
e in quanti chiedono giustizia, pace, solidarietà.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Tu, Signore, rinnovi la vita di chi è stato segnato dal Battesimo.
La tua Chiesa possa annunciare, in ogni luogo, la promessa di salvezza:
il vangelo che annuncia penetri profondamente nei cuori,
fecondi le culture e possa far nascere veri frutti del Regno.
Preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Tu, Signore, rinnovi l’entusiasmo e lo slancio degli uomini di buona volontà.
Donaci il discernimento del diacono Filippo,
per scorgere la tua presenza accanto a chi si impegna nelle vie del bene
e per costruire, con tutti, veri rapporti di pace, giusti e fraterni.
Preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Tu, Signore, operi in mezzo a noi,
là dove uomini e donne si battono contro le oppressioni,
là dove si cercano idee nuove, là dove non si è abbattuti dalle cattiverie umane,
là dove ci si prende cura delle ferite dell’umanità.
Ti preghiamo: Tu sei con noi, Signore!

Tu, Signore, vuoi che l’umanità intera venga salvata dall’annuncio del Vangelo.
Ti affidiamo tutti i missionari e le missionarie del tuo Regno:
lo annuncino, con la nostra solidarietà e preghiera,
rifiutando ogni oppressione, impegnandosi contro l’ingiustizia,
prendendosi cura delle ferite dell’umanità.
Preghiamo: Tu sei con noi, Signore!