Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica dopo il Martirio di san Giovanni il Precursore

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica dopo il Martirio di san Giovanni il Precursore


Preghiamo insieme e diciamo: Donaci la tua gioia, Signore!

Ti affidiamo, Signore, la Chiesa che ascolta la tua Parola.
Il tuo Spirito la custodisca nell’obbedienza alla tua volontà,
per annunciare parole e gesti di speranza,
così che la vera gloria di Dio abiti la nostra terra.
Preghiamo: Donaci la tua gioia, Signore!

Ti affidiamo, Signore, i grandi di questo mondo.
Il tuo Spirito li conduca a costruire pace e riconciliazione tra i popoli,
rinunciando ad ogni volontà di potenza e predominio,
a ciò che crea soltanto fame e solitudine sulla terra.
Preghiamo: Donaci la tua gioia, Signore!

Ti affidiamo, Signore, la nostra comunità riunita dall’Eucaristia.
Il tuo Spirito ci aiuti a liberare il cuore da ogni pregiudizio e orgoglio.
I nostri occhi sappiano contemplare, al di là di ogni appartenenza,
la giustizia e l’amore che continuamente semini nel mondo,
per esultare di gioia nell’ascolto della voce di Gesù.
Preghiamo: Donaci la tua gioia, Signore!

Ti affidiamo, Signore, quanti ti onorano con le labbra e le parole,
ma hanno il cuore lontano da te.
Il tuo Spirito li conduca sulle autentiche vie della sapienza del Vangelo,
in una vera testimonianza d’amore verso tutta l’umanità.
Preghiamo: Donaci la tua gioia, Signore!

Ti affidiamo, Signore, quanti sono turbati dal confronto
e vivono con grande disagio l’incontro con le diversità.
Il tuo Spirito ci illumini, perché la fede non venga mai invocata
per erigere steccati e distanze,
ma sia speranza di un nuovo umanesimo sulla terra.
Preghiamo: Donaci la tua gioia, Signore!