Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica di Avvento

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica di Avvento


Preghiamo insieme e diciamo: Vieni presto, Signore!

Signore Dio, risuona l’invito a non temere l’insulto degli uomini,
a non spaventarci per i loro scherni.
Ti affidiamo la Chiesa e ogni Comunità cristiana.
Il tuo Spirito rafforzi la speranza e la gioia:
doni a noi tutti di sapere testimoniare il coraggio della fede
in mitezza evangelica e in solidarietà operosa.
Preghiamo: Vieni presto, Signore!

Signore Dio, il profeta annuncia che da te uscirà la legge
e il tuo diritto sarà luce dei popoli.
Ti affidiamo gli uomini e le donne che governano le nazioni.
Il tuo Spirito li renda capaci di un’azione pacificante e veritiera
per abbattere le barriere dell’odio che divide le genti,
estirpare ogni corruzione, ricercare una vera giustizia.
Preghiamo: Vieni presto, Signore!

Signore Dio, è in atto il mistero dell’iniquità, con seduzione e menzogna.
Ti affidiamo quanti si lasciano affascinare dalle parole di lusinga
e dai volti dell’effimera bellezza.
Il tuo Spirito susciti nel mondo intero la capacità di contemplare il volto di Cristo,
vivente nei fratelli che con noi sostengono la fatica quotidiana.
Preghiamo: Vieni presto, Signore!

Signore Dio, spesso sentiamo di guerre, di carestie e terremoti.
Ti affidiamo quanti cadono nello sconcerto e nell’inquietudine.
Il tuo Spirito li sostenga per non abbattersi nello smarrimento,
e faccia di noi dei testimoni di vera speranza per chi è disperato e nella prova.
Preghiamo: Vieni presto, Signore!

Signore Dio, noi attendiamo che compaia in cielo il segno del Figlio dell’uomo.
Ti affidiamo il tempo dell’Avvento, che nuovamente iniziamo.
Il tuo Spirito ci soccorra nel vivere in gioiosa preghiera questa attesa,
sospirando il cielo nuovo e la terra nuova
dove il fuoco della carità non sarà spento dalle tentazioni e dai limiti umani.
Preghiamo: Vieni presto, Signore!