Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica di Avvento

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa prima Domenica di Avvento


Preghiamo insieme e diciamo: Vieni, Signore Gesù!

Spesso assistiamo, Signore, con apprensione e sgomento,
allo sgretolarsi delle cose umane: siamo in un mondo che passa.
Tutto è segno che solo tu sei il custode del mondo futuro.
Ti preghiamo: Vieni, Signore Gesù!

Signore, oggi più che ieri le grandezze mondane
sembrano vantare con arroganza tutto il loro potere di seduzione.
Ma tu ci sveli la loro fragilità. Tu solo sei il vincitore.
Ti preghiamo: Vieni, Signore Gesù!

Signore Dio, davanti alle incertezze crescono disorientamento e paura,
con il desiderio di rinchiuderci in noi stessi e nelle nostre cose.
Allontana dai nostri cuori sfiducia e paura.
Ti preghiamo: Vieni, Signore Gesù!

Signore, nessuno può sapere l’ora della fine delle cose, del mondo, della vita.
Il tempo che ci è donato, sia attesa operosa, in una carità che non abbia fine.
Donaci, Signore, di amare gratuitamente e incondizionatamente,
come tu hai amato.
Ti preghiamo: Vieni, Signore Gesù!

La Parola ci invita a ricordare, Signore,
chi, piangendo le vittime della violenza umana e delle tragedie della terra,
vive distrutto dal dolore e dalla disperazione.
La tua vicinanza, e quella dei fratelli e delle sorelle,
sostengano la loro speranza.
Ti preghiamo: Vieni, Signore Gesù!

error: Content is protected !!