Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa II domenica dopo il Martirio di San Giovanni: Isaia 63,7-17; Salmo 79; Ebrei 3,1-6; Giovanni 5,37-46

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa II domenica dopo il Martirio di San Giovanni: Isaia 63,7-17; Salmo 79; Ebrei 3,1-6; Giovanni 5,37-46


Preghiamo insieme e diciamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Ti affidiamo, Signore, la tua Chiesa:
il tuo Spirito la sostenga nell’annuncio di un sempre nuovo stile di vita,
quello del Vangelo.
Sappia custodire con gioia e meditare con verità la Parola
per manifestare al mondo il vero volto del Padre.
Ti preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Ti affidiamo, Signore, la nostra Comunità:
il tuo Spirito susciti e accompagni la nostra testimonianza
in ogni ambiente di vita,
per dare ragione, con dolcezza e rispetto,
della speranza che hai richiuso nei nostri cuori
Ti preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Ti affidiamo, Signore, tutti i popoli della terra:
il tuo Spirito protegga i passi di chi annuncia il Vangelo.
Chi è chiamato alla missione nel tuo nome, sappia parlare sempre di Gesù,
pieno e definitivo compimento della salvezza di Dio.
Ti preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Ti affidiamo, Signore, i fratelli e le sorelle della fede ebraica
e il loro custodire con coraggio la Legge di Mosè.
Il tuo Spirito sostenga i passi di un vero dialogo comune tra Ebrei e Cristiani,
per saper approfondire insieme la tua Parola
e costruire strade di reciproco rispetto e accoglienza.
Ti preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

Ti affidiamo, Signore, la fatica del tornare
nei ritmi consueti dei nostri impegni quotidiani.
Il tuo Spirito ci doni, là dove siamo, di rifuggire da ogni compromesso,
di non venire mai meno alla nostra coscienza,
di onorarti con la nostra vita.
Ti preghiamo: Noi ti benediciamo, Signore!

error: Content is protected !!