Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa Domenica della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe

Exemple

Invocazioni nate dall’ascolto della Parola di Dio in questa Domenica della Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe


Preghiamo insieme e diciamo: Rivestici della tua carità, Signore!

Signore Dio, nel contemplare la bellezza della famiglia di Nazaret,
noi ti affidiamo la Chiesa che vive nel nostro territorio.
Vivendo come famiglia di famiglie, la nostra Comunità sappia essere,
casa di fraternità dove ognuno è accolto nel rispetto, e dove tutti si sentono amati.
Preghiamo: Rivestici della tua carità, Signore!

Signore Dio, ti affidiamo le famiglie che professano la fede cristiana.
La quotidiana preghiera e la fedeltà al Vangelo, aiutino a testimoniare
la tua tenerezza verso ogni vivente e la tua fedeltà, nel perdono e nell’accoglienza.
Preghiamo: Rivestici della tua carità, Signore!

Signore Dio, ti affidiamo le famiglie che vivono momenti di difficoltà.
Quanti patiscono prove dolorose, lacerazioni sofferte, parole di durezza
non abbiano mai la tentazione di sentirsi rifiutati dal tuo amore.
La comprensione e la prossimità di noi tutti aiutino a ritrovare
nostalgia della tua Parola, volontà di dialogo, strade di riconciliazione.
Preghiamo: Rivestici della tua carità, Signore!

Signore Dio, ti affidiamo le famiglie provate dal disagio o dalla povertà.
La mancanza del lavoro, il forzato trasferimento, il mutare lo stile di vita
non le portino a chiudersi in se stesse.
Il tuo Spirito ci insegni la giusta carità e l’accoglienza rispettosa e fattiva.
Preghiamo: Rivestici della tua carità, Signore!

Signore Dio, ti affidiamo tutti coloro che, nelle nostre famiglie, vivono il dolore.
Preghiamo per i genitori anziani e trascurati, per i figli non amati,
per i giovani che hanno perso speranza, per gli ammalati e gli esclusi.
Il saper condividere sofferenze ed emarginazioni
aiuti a far sì che nessuno mai si senta svuotato dalla solitudine e dalla disperazione.
Preghiamo: Rivestici della tua carità, Signore!