18 maggio: la nuova sessione del Consiglio della Comunità

arsiv

Exemple

Forse non abbiamo ancora ben chiaro che la parrocchia non è una specie di agenzia che fornisce servizi religiosi ma una Comunità che si impegna a vivere secondo il vangelo. Il Consiglio di Comunità ha lo scopo di rendere la vita comune il più possibile aderente alla parola del Signore contribuendo ad attualizzarla nell’oggi.
La “Santi Profeti” incontrerà nel prossimo autunno l’Arcivescovo Delpini: è la cosiddetta visita pastorale che si svolge periodicamente.
Essa ha un duplice intento: far sentire ai fedeli l’importanza della funzione episcopale ed applicare gli orientamenti che il vescovo suggerirà in base all’osservazione di quanto avviene nella parrocchia.

Per questo le sessioni del Consiglio Pastorale sono dedicate alla preparazione del materiale da consegnare all’Arcivescovo prima della sua visita.

Questa la traccia della nuova sessione sulla quale sarà invitato al confronto il Consiglio Pastorale di Comunità:

1. Riferendoci a questo tempo di pandemia, quali celebrazioni e momenti di preghiera viviamo con la Comunità?

2. Chi partecipa abitualmente?

3. Come sono preparate, celebrate e seguite le celebrazioni?

4. Cosa è mancato nel tempo della pandemia?

5. Cosa è cambiato nelle celebrazioni della liturgia?

6. Cosa abbiamo imparato in questo periodo di pandemia?

7. A quali conversioni siamo stati chiamati, in questi mesi, riguardo la nostra immagine di Dio, della Chiesa e della Comunità?

8. Come è stata accolta la proposta (soprattutto nel periodo della stretta chiusura) di una liturgia domestica? I sussidi per le celebrazioni in casa sono stati accolti? E celebrati?

9. Cosa ci ha insegnato l’esperienza dell’accoglienza alle porte della chiesa? È un metodo che va ripensato e riproposto anche in seguito?

10. Quali esigenze sembra opportuno proporre per un eventuale (anche se lontano) periodo post-pandemia?

11. La celebrazione della liturgia riesce ad avviarci alla solidarietà, alla prossimità e alla pratica della carità fraterna? In che modo?

Ad ogni membro del Consiglio Pastorale chiediamo di:

· Riflettere personalmente sulle seguenti domande

· Farsi carico di condurre sondaggi con le persone che conosce (sia frequentanti abituali delle nostre chiese, sia persone che non partecipano con regolarità, oppure frequentatori solo occasionali)

· Preparare, possibilmente, qualche nota scritta sulle riflessioni proprie e su quelle delle persone consultate (da inviare prima o dopo l’incontro)

Tutti i Parrocchiani che desiderassero potranno inviare contributi a questa riflessione comune sul tema della Liturgia che avvia alla prossima riflessione sul tema del prossimo incontro sulla Carità (come si comprende dalla domanda n° 11).

L’incontro è aperto a tutti; anzi è auspicabile che anche i non consiglieri offrano il loro contributo di riflessione. Chi desiderasse partecipare può chiedere il collegamento scrivendo all’indirizzo area.profeti@tiscali.it

Read More →