26.05.2022. Sagrato solidale

Exemple

26.05.2022. Sagrato solidale


Un mercatino benefico perché la solidarietà e la condivisione non restino parole.

Ci avevamo provato lo scorso anno: era il 7 di ottobre ed il sagrato di Santa Maria della Passione si era colorato di banchetti dalle varie mercanzie ed aveva visto una vivace frequentazione. Lo scopo era quello di aiutare le numerose famiglie che la crisi indotta dalla pandemia aveva messo in grave difficoltà soprattutto nelle parrocchie dei quartieri periferici con le quali abbiamo stretto da tempo un forte legame grazie all’attività di S. Vincenzo e di Commissione Caritas.

Quest’anno l’iniziativa è programmata per il 26 maggio; il gruppo di volontarie, forti dell’esperienza del 2021, sono al lavoro! Mentre si è conclusa la raccolta di prodotti per la pulizia della casa e per l’igiene personale destinata alle famiglie del rione Gallaratese (un grazie a tutte le persone che con fatica hanno portato in basilica le borse con gli acquisti) il frutto del mercatino verrà questa volta devoluto al Movimento per la Vita per sostenere alcune donne che nell’indigenza sono in attesa di diventare madri.

Tra l’altro il giorno 26 maggio sarà davvero speciale: è la festa liturgica dell’Ascensione!  Ma è anche la memoria della Madonna apparsa a Caravaggio della quale in Passione si conserva un antichissimo affresco.

Siamo certi che la proposta troverà una forte adesione; la responsabilità del bene da operare ci riguarda tutti: l’azione caritativa e solidale non è da pensarsi come esclusiva competenza di alcuni generosi delegati a intervenire.

                                    La Commissione Caritas