Restauri: dal Caep l’approvazione di importanti interventi

Exemple

Restauri: dal Caep l’approvazione di importanti interventi


Nella scorsa settimana l’incontro del CAEP (consiglio per gli affari economici) ci ha aiutato a prendere alcune decisioni importanti:

– È stato approvato il progetto di restauro dei due piccoli affreschi del Bergognone (Madonna con bambino e Ecce Homo) di fine XV / inizio XVI sec. (preventivo di spesa 2800 + 3600 €), si tratta di beni tutelati dalla Soprintendenza.

– È stato approvato il progetto di restauro del portone centrale e delle due porte laterali in facciata di s. Maria della Passione, da parte del medesimo Laboratorio “MAGISTRI” che ha curato il restauro del prospetto principale (preventivo 13.800 €)

– Si sono valutate due manifestazioni di interesse per i locali sfitti delle canoniche di s. Francesco di Paola e di s. Babila. Si è risposto con una serie di rilievi che la soc. Consulta (che gestisce per noi il rapporto con gli affittuari) provvederà a notificare agli interessati

– Si è anche esaminata la proposta di restauro e conservazione riguardo alla facciata della canonica di s. Maria della Passione (che riguarda anche un’ampia porzione della Scuola dell’Infanzia Conti Cicogna. Il preventivo ammonta a € 324.648. le variazioni sull’importo della deducibilità (“bonus facciate” dal 90% al 60%) chiedono una ulteriore riflessione.

Ora, per i progetti approvati, si avvierà l’iter necessario per ottenerne le autorizzazioni: presentazione all’Ufficio Parrocchie della Diocesi (per l’aspetto pastorale, economico, artistico e legale) e alla Soprintendenza (per l’approvazione dei metodi di restauro).

CONTENUTI CORRELATI
RESTAURI CONCLUSI RECENTEMENTE