Verso una Comunità di santi

Exemple

Verso una Comunità di santi


Con questa riflessione su come far fiorire la parte migliore di noi, accogliamo l’invito del nostro parroco che, nel messaggio di questa settimana, propone di scorgere, nella celabrazione della prossima festa di Ognissanti, la grande “meditazione sull’idea della santità universale”.

Leggiamo nel libro del Levitico (19,2): Jahvè si rivolse a Mosè “Parla tutta la comunità dei figli d’Israele e di’ loro: Siate santi, perché io, Jahvè vostro Dio, sono santo”. Fa eco il Vangelo: “Siate perfetti come perfetto è il Padre mio!” Santità è dunque la cifra divina che riunisce grandezza, alterità, bellezza, misericordia, vittoria del soffio spirituale sul male del mondo ed è stampata nella creatura che nasce a “sua immagine”.

Purtroppo nel corso dei secoli ha prevalso un’idea di santità tutta centrata sulla lotta al peccato creando la convinzione che, in tal modo, la persona si santifica principalmente con uno sforzo eroico di volontà nel contrasto del male morale. Invece la santità è fare affidamento sulla misericordia di Dio che è più forte dei nostri peccati e capace di rialzare il credente che è caduto. “Il santo è il canto innalzato alla misericordia di Dio” (E.Bianchi”). La santità è grazia, dono, e chiede all’uomo l’apertura fondamentale per lasciarsi invadere dal dono divino: la santità dunque testimonia anzitutto il carattere responsoriale dell’esistenza cristiana, un carattere che afferma il primato dell’essere sul fare, del dono sulla prestazione, della gratuità sulla legge.

Iniziativa dello Spirito Santo è quella forza che ci induce ad uscire dalla chiusura in noi stessi, dall’ egocentrismo, dalla tristezza del non sapere dire di no al fascino delle cose materiali, come accadde al giovane ricco.

La festa che nei tempi remoti si chiamava presso i paesi anglosassoni “All Hallows’ Eve” (contratto divenne Halloween), aveva presso di noi un corrispettivo: si chiamava “Capo del tempo”! Una festa che durava da fine ottobre a san Martino; era festa della terra e celebrava la santità della terra che aveva dato grandi frutti e ne preparava altri.

L’ecologia non è una scoperta recente. Era vissuta dichiarando santa la terra da sempre.