“Tocca a noi, tutti insieme”. Il discorso del Vescovo Delpini alla città

Exemple

“Tocca a noi, tutti insieme”. Il discorso del Vescovo Delpini alla città

Ieri sera, venerdì 4 dicembre, il nostro Vescovo Mario ha rivolto il tradizionale “Discorso alla città” durante la celebrazione dei “Vespri votivi di s. Ambrogio”.
Partendo da un’icona biblica, che l’anno scorso abbiamo ben conosciuto nel gruppo di lettura biblica del Giovedì, l’Arcivescovo ha voluto leggere i segni del tempo pesante che tutti stiamo vivendo, ma ha voluto invitare a guardare al futuro, alla speranza.
Il Vescovo ha ricordato il gesto del profeta Geremia che, con Gerusalemme assediata dai nemici babilonesi, e quasi votata alla distruzione, acquista un campo: un gesto sconsiderato ma proiettato verso il futuro. A quanti sono tentati di lasciare il terreno incolto e non preparare la semina, il Vescovo propone di “acquistare il campo” e lui lo vuole acquistare per primo, ricordando le varie categorie di persone che, nel tempo della pandemia, “sono rimaste al loro posto” assicurando la tenuta dei rapporti di vicinato, comunicandoci che siamo tutti necessari gli uni agli altri.

 

discorso-alla-citta-Delpini-e-Ciosta

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

error: Content is protected !!