XXXI Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei

Exemple

XXXI Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei


Il 16 gennaio (anticipata di un giorno, per questo per l’occorrenza con l’inizio del Sabato ebraico) si celebra la XXXI Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra Cattolici ed Ebrei. Due gli appuntamenti che si svolgono in luoghi a noi tutti molto vicini:

Domenica 12 gennaio, alle  15.30, presso l’Auditorium San Marco, vi sarà una riflessione Cantico dei Cantici che vedrà dialogare Davide Assael, presidente dell’Associazione Lech Lechà, con un intervento su «Cantico, ebraismo e relazione», e Sara Ferrari, docente di Lingua e cultura ebraica, che proporrà una riflessione su «Leggere il Cantico tra le due fedi». Gli interventi musicali saranno curati dal gruppo musicale Stellerranti.

Mercoledì 15 gennaio, un incontro sempre sul Cantico dei Cantici promosso dal Consiglio delle Chiese cristiane, alle ore 18 nella Sinagoga Centrale (via della Guastalla 19).
Interverranno Rav David E. Sciunnach (assistente del Rabbino capo di Milano e Rabbino capo di Parma e Ancona) e monsignor Gianantonio Borgonovo (biblista e Arciprete del Duomo).


 

scarica il volantino

 

 


Giornata dell’ebraismo 2020
La Giornata dell’ebraismo – indetta dalla Conferenza episcopale italiana a partire dal 17 gennaio 1990, per conoscere il popolo ebraico e approfondire le relazioni con esso – nel 2020 è anticipata di un giorno per non sovrapporsi al sabato ebraico.
La Giornata mira a far sì che l’atteggiamento dei cristiani nei riguardi degli ebrei sia improntato a rispetto e amore, come vuole il Vangelo, e non a rancore o disprezzo, come si verifica purtroppo ancora oggi.
A Milano la Giornata sarà anticipata, il 15 gennaio, da un incontro promosso dal Consiglio delle Chiese cristiane, in programma alle ore 18 nella Sinagoga Centrale (via della Guastalla 19). Interverranno Rav David E. Sciunnach (assistente del Rabbino capo di Milano e Rabbino capo di Parma e Ancona) e monsignor Gianantonio Borgonovo (biblista e Arciprete del Duomo).

 

 

 

error: Content is protected !!