Rivelatori del verbo

Exemple

Rivelatori del verbo


ll Prologo è ciò che appare aprendo il vangelo di Giovanni,
ma fu anche l’ultima pagina ad essere scritta!
Il prologo è un riassunto finale, posto all’inizio:
Giovanni descrive il cammino della Parola di Dio…

Parola eterna che era accanto a Dio, da prima della creazione,
e per mezzo di questa Parola, il Verbo, tutto fu creato…
Tutto ciò che esiste è espressione della Parola di Dio:
come avviene con la Sapienza di Dio,
così anche la Parola volle giungere più vicino a noi
e la Parola, il Verbo, si fece carne in Gesù…

La Parola venne in mezzo a noi e, svolta la sua missione, ritornò a Dio…
Gesù è questa Parola: tutto ciò che dice e fa,
è comunicazione che ci rivela il Padre…

Giovanni ci dice che in principio era il Verbo,
e, così, evoca l’antico testo di Genesi che dice:
in principio Dio creò il cielo e la terra
Dio creò tutto per mezzo della sua Parola,
e tutte le creature sono un’espressione della Parola di Dio…
Parola viva di Dio, Parola presente in tutte le cose,
Parola che brilla nelle tenebre…
Le tenebre cercano di spegnerla, ma non ci riescono…
Davanti ad ogni apparente vittoria delle tenebre,
in quel buio, la ricerca di Dio, sempre nuova, rinasce nel cuore umano…
Nessuno riesce a coprire di buio la Parola:
in tanti modi, a noi inspiegabili, lo Spirito conduce i viventi alla Parola….

Paradossalmente, l’apice di questa luminosità del Verbo,
si coglie in pienezza quando la Parola si immerge nell’abisso della piccolezza
e fa della quotidianità e della ferialità dell’essere umano,
lo spazio dove piantare la sua tenda…

Così, la nostra esistenza è immersa nel mistero dell’amore di Dio:
la dimensione ordinaria dell’esistenza
diventa luogo dell’incontro con l’amore gratuito di Dio…
Ogni nostra giornata – non solo a Natale – è luogo dell’incontro con Dio…
Non è necessario evadere dalla quotidianità per sentirsi vivi,
perché ogni esperienza di lavoro, studio, tempo libero, relazioni, uso di beni,
è il luogo in cui Dio si rivela e fa di noi autentici rivelatori del suo Verbo…

don Enrico

error: Content is protected !!