Fare ciò che Dio vuole…

Exemple

Fare ciò che Dio vuole…


Una breve parabola, brevi considerazioni di Gesù,
e due domande: Che ve ne pare? … Chi dei due ha compiuto la volontà?

Domande che potremmo sentir rivolte anche a noi
e non solo agli ascoltatori di allora…

Nella parabola, un figlio ha un atteggiamento di disobbedienza:
Non ne ho voglia, ma il comando, custodito nel cuore,
lo conduce a comprendere la mancanza verso il padre,
e va a lavorare nella vigna… Si era pentito!
Il secondo figlio, il quale risponde subito: , non va, poi, nella vigna,
e disobbedisce nei fatti….

È bellissimo scoprire, nelle parole di Gesù, che chi sbaglia, chi fa un errore,
chi dice “no” a Dio, ha la possibilità di pentirsi, di ritornare a lui…
Nessuno è rinchiuso per sempre nella sua rivolta,
ma ha la possibilità di riprendere una relazione, un rapporto venuto meno…
Dio pazienta sempre, perché vede, nella sua generosità,
tutto il cammino percorso, tutta la fatica fatta, e non si ferma solo sulle cadute…

Ma, insieme, scopriamo che, nonostante tutti i nostri Amen!
– di cui costelliamo tante liturgie, tante preghiere, tante ripetizioni di orazioni –
una volta terminata l’assemblea liturgica e al nostro rientrare nel quotidiano,
noi non realizziamo ciò che Dio ci ha chiesto con la sua parola,
ma facciamo ciò che vogliamo e preferiamo…

Il padre, Dio, discerne la nostra coerenza o le nostre ipocrisie,
quelle dei credenti che dicono e non fanno,
vede la nostra doppiezza di persone che hanno in bocca il nome del Signore,
mentre in verità la Parola del Signore
determina poco o nulla il nostro vivere e il nostro comportarci…

Così, Gesù applica la parabola: i peccatori manifesti e pubblici,
precederanno credenti e discepoli nel regno di Dio,
perché sentono il bisogno di cambiare vita, di dire “sì” con la loro vita…
Al contrario, molti credenti, onorati da tutti come persone giuste e religiose,
non sentono il bisogno di convertirsi,
anzi custodiscono i loro peccati, li amano e continuano a realizzarli…

Chiediamo il dono che questo dramma non accada oggi, tra di noi, nella Chiesa:
e che quanti si sentono persone religiose e giuste,
imparino, ogni giorno, a cambiare la propria vita nella luce della Parola di Dio!

don Enrico

error: Content is protected !!