Parola e Incarnazione

Exemple

Parola e Incarnazione


Con umile atto di fede e di sapienza, contempliamo, ancora una volta,
l’inizio del cammino del Vangelo secondo Giovanni,
che riprende le prime parole del libro della Genesi…
In modo semplice e buono l’Evangelista collega fortemente il suo in principio
con le parole iniziali della Bibbia:
Gesù, l’umile Figlio dell’Uomo e Figlio di Dio,
lo possiamo e lo dobbiamo collocare in quel principio
Anzi, il principio di cui scrive Giovanni
non è neppure il principio della creazione,
ma il principio assolutamente prima di tutto, perché il Verbo era Dio…

Da sempre Dio è Parola: Parola che crea, Parola che illumina, Parola che salva…
Alla base di queste azioni della Parola sta l’amore:
non l’amore riduttivo del nostro chiacchierare, cantare o ballare,
bensì un amore pagato di persona, vissuto in coerenza, donato con la vita…
Un amore che genera vita vera, che condivide i beni che possiede,
che illumina i percorsi oscuri del’esistenza umana..

È una Parola annunciata dai profeti:
da Abramo, nostro padre nella fede, la Parola dialoga con l’essere umano
servendosi degli annunci forti e convinti dei profeti…
Ogni volta che il popolo di Dio è immerso nelle sventure,
i profeti annunciano la liberazione,
e la gioia ritorna nei cuoi e la speranza si riaccende nella vita…
Anche quando i profeti richiamano, sgridano e scuotono
è sempre perché non si interrompa il rapporto con Dio…

In Gesù questa Parola è diventata Persona:
per Giovanni la Parola creatrice di Dio non è altro che il Figlio,
Parola non creata che esiste da sempre e per sempre…
Gesù, la Parola di Dio fatta carne, è il fondamento della rivelazione di Dio…
Gli Ebrei utilizzano tre titoli riferiti a Dio: la Parola, la Dimora, la Gloria,
e Giovanni attribuisce a Gesù questi tre titoli divini:
Gesù è la Parola: La Parola si è fatta carne…
Gesù è la Dimora: Venne ad abitare in mezzo a noi…
Gesù è la Gloria: E noi vedemmo la sua gloria…

Di fronte a questa Parola, il nostro libero assenso ci cambia la vita:
A quanti l’hanno accolto ha dato potere di diventare figli di Dio…
Ricerco la Parola? L’accolgo? La venero? La testimonio?
Provocazioni che possono aiutare a celebrare in verità il mistero dell’Incarnazione!

don Enrico