Inizio del Vangelo

Exemple

Inizio del Vangelo


Oggi Inizio e Vangelo si incontrano e si abbracciano…
È l’inizio del Vangelo, e il Vangelo è l’inizio…
È la Parola che apre tutta la Bibbia in Genesi: In principio..
Nella lingua greca della Scrittura principio e inizio sono la stessa parola:
il Vangelo è l’inizio di tutto,
come profeticamente lo era il principio della creazione nel racconto di Genesi…

Perché Gesù Cristo, il Figlio di Dio è l’inizio e il principio di tutto!

Ed ecco, proclamato per noi, oggi, il primo versetto del Vangelo secondo Marco:
Inizio del Vangelo di Gesù Cristo, Figlio di Dio…

Così, il racconto della creazione di Genesi diventa profezia di questo inizio:
tutto quello che ha preceduto questo inizio che è Gesù,
è profezia di Lui!
Tutto quello che i nostri padri ebrei hanno ricevuto da Dio
– e che nelle loro e nostre Scritture è custodito
è ora illuminato e adempiuto da Gesù
e, insieme, illumina la sua persona, il suo parlare e il suo operare…

Per questo, Marco vuol fare memoria di tutta la profezia,
e presentando Giovanni ci dice: Come è scritto…
l’evangelista ricorda tutto il cammino profetico
che ha preceduto il suo compimento nella persona di Gesù,
e che ora viene annunciato dall’ultima profezia, quella di Giovanni…

Forse dovremmo leggere: Come è scritto, avvenne Giovanni:
Giovanni, la sua persona e la sua profezia, sono un avvenimento,
che svela e porta a pienezza tutta la profezia consegnata da Dio ai padri ebrei,
adempiendola in Gesù…

Una profezia, quella di Giovanni, che porta a convergere
tutta la regione e tutti gli abitanti di Gerusalemme…
In quell’avvenimento – apparentemente modesto –
sulle rive del Giordano, si prepara finalmente il grande incontro,
quello tra il popolo di Dio e il Messia del Signore…
Un Vangelo che inizia e, insieme, porta a compimento l’antica vicenda di Adamo:
una umanità che vive la bellezza dell’in principio,
una umanità che non si nasconde più:
corre gioiosa all’acqua del Dio del Vangelo,
che la rende nuova, e convertita, e libera, in Gesù, il Cristo, il figlio di Dio…

don Enrico

error: Content is protected !!