Era inverno…

Exemple

Era inverno…


Faceva freddo: era il mese di ottobre, ed era la festa della dedicazione;
si celebrava la purificazione del tempio compiuta da Giuda Maccabeo…
Una festa molto popolare con molte luci…
Gesù era sul piazzale del Tempio, nel Portico di Salomone;
qui i Giudei interpellano Gesù dicendogli di definirsi, di dichiararsi:
Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente…
Volevano poter verificare, partendo dai loro criteri,
se Gesù fosse, o no, il Messia…
Sentendosi padroni della situazione volevano prove,
questo nuovo personaggio deve presentare le sue credenziali;
solo così avrà diritto di parlare e di agire…

La risposta di Gesù è sempre la stessa:
non si tratta di dare prove, non servirebbero a nulla…
Quando non si vuole accettare una testimonianza,
non c’è prova che tenga e che conduca a pensare in modo diverso:
Gesù ha compiuto opere in mezzo a loro,
le ha compiute nel nome del Padre, ma loro non hanno creduto…

Le parole di Gesù si fanno dure: voi non siete mie pecore…
Ai Giudei mancava un’apertura disinteressata verso Dio e la verità:
solo dove c’è questa apertura, Gesù è riconosciuto dalle sue pecore…

Poiché i Giudei non sono sue pecore,
non sono in grado di ascoltare la mia voce…
Invece Gesù, il buon pastore della parabola,
conosce le sue pecore ed esse lo conoscono,
e questa mutua conoscenza è la fonte della vita eterna…
L’unione tra Gesù e le pecore fa superare la minaccia di morte:
Non andranno mai perdute e nessuno le rapirà dalla mia mano!

In questa unione possiamo scorgere un barlume del mistero più grande:
Io e il Padre siamo una cosa sola,
l’unità tra Gesù ed il Padre è frutto dell’obbedienza,
quell’obbedienza alla Parola alla quale tutti siamo chiamati…
Obbedienza profetica, quella di Gesù,
e noi stessi chiamati ad essere profeti, nonostante le nostre fragilità…
Così come siamo, e malgrado tutto quello che siamo,
il Signore ci ha colmati dei suoi doni…
Confesso la mia fede faticosa, davanti alle parole di Gesù:
con emozione tremante, e anche con tenera gratitudine…

don Enrico

error: Content is protected !!