Urgenza restauri per la chiesa di San Pietro in Gessate. Preoccupante la condizione degli affreschi quattrocenteschi

Exemple

Urgenza restauri per la chiesa di San Pietro in Gessate. Preoccupante la condizione degli affreschi quattrocenteschi


Desta una sempre più grave preoccupazione il degrado degli affreschi di B. Butinone e B. Zenale, sec. XV nella famosa Cappella Grifo (scopri di più, vai alla pagina) .

Purtroppo un preventivo di massima per il restauro, presentato nel 2014, assomma a €. 250.000. La somma è esorbitante le nostre possibilità e, sino ad ora, la ricerca di aiuti e sponsorizzazioni ha dato esito negativo.

La chiesa di San Pietro è un luogo di grande spiritualità  ed è nel cuore a moltissimi affezionati. Si sta elaborando un progetto di sensibilizzazione per valorizzarla, finalizzato anche a trovare i fondi necessari agli indipensabili restauri.

Oltre alla sezione di questo sito “Nei passi del tempo”, dove nell’ultimo periodo stiamo pubblicando molte foto storiche della chiesa e dei suo splendidi affreschi (vai alle gallerie),  continuano le ricerche per approfondire e completare la complessa pagina – ancora work in progress – ad essa dedicata sempre in questo sito (vai alla pagina)

Sarebbe una grande gioia ricevere i contributi di chi condivide con noi il legame per questa oasi di pace nel cuore della città,  sospesa fra il traffico e le intense  attività della zona.

Per partecipare con scritti, ricerche storico-artistiche, ma anche ricordi e rifilessioni può scriverci a: info@santiprofeti.it.


La storia di San Pietro in Gessate, chiesa ancora molto amata dagli abitanti della zona e non solo, è animata da numerosi eventi appassionanti, per esempio la lunga e complessa vicenda del restauro progettato dal Brioschi che solo nel 1912 restituirà alla chiesa il suo stile originario, “solariano”, quasi completamente cancellato dalla trasformazione avvenuta in epoca barocca, oppure la successiva scoperta dei preziosi affreschi quattrocenteschi. Purtroppo, invece, molto dolorosa è stata la terribile distruzione di una parte consistente della chiesa causata dai bombardamenti dell’agosto 1943.
Tutto questo e molto altro è oggetto di una ricerca avviata da parte della redazione di questo sito, con l’obiettivo di raccogliere la documentazione esistente negli archivi e nelle biblioteche milanesi e renderla consultabile nelle sezioni collegate alla pagina dedicata alla chiesa.

La recente messa online da parte del Sistema Bibliotecario di Milano (Risorse digitali) dell’Archivio del Corriere della Sera, ci ha offerto la possibilità di ricostruire molte vicende collegate alla storia dei restauri realizzati nella chiesa, compiuti a più riprese a partire dai primi decenni del 1900, anche di questo, prossimamente, pubblicheremo notizia all’interno del sito.

error: Content is protected !!