Una stagione nuova dell’amore di Dio

Exemple

Una stagione nuova dell’amore di Dio


Oggi la Parola ci dona una sintesi e un rapido riassunto
di tempi difficili e di grande angoscia:
siamo nel tempo precedente all’esilio del popolo ebraico in Babilonia…

Il Signore era intervenuto con forza nella concretezza della vicenda storica
attraverso la voce profetica di Geremia e degli altri profeti,
ma il popolo non era stato capace di ascoltare…

Questa reazione negativa di Israele, davanti al dono di Dio,
sembra una costante della storia del popolo ebraico, sin dai tempi dell’Esodo…
La Parola è mandata per essere ascoltata,
ma sembra non lo sia mai!
È stato così per tutti i profeti che il Signore ha inviato in tutti i tempi…

Ogni profeta è inviato per strappare il popolo dall’idolatria
per restituirlo alla comunione con il vero Dio,
ma anche radicarlo, in modo teologale,
alla terra che il popolo ha ricevuto in eredità dal suo Signore…
Quasi che la terra, e solo quella terra, diventi il luogo della Parola:
una Parola proclamata e ascoltata in un preciso contesto,
quello della comunione tra Dio e l’umanità
ed insieme il luogo della comunione fraterna tra i credenti…
Non per nulla, nella parola profetica,
alla denuncia del non ascolto della Parola,
si accompagna la denuncia dell’ingiustizia sociale
e dell’indifferenza verso il povero…

Così, all’infedeltà alla Parola corrisponde l’esilio:
siamo davanti al rischio di smarrire quel legame profondo
tra la Parola di Dio e la terra che è segno del legame tra Israele e il suo Signore…

Viene a cessare la gioia nuziale tra Dio e la sua gente…

Tuttavia questo esilio è una punizione in vista di un ravvedimento e di un ritorno,
i profeti non pronunciano mai una condanna definitiva!
Perché l’elezione divina non si può cancellare,
e le parole profetiche sono sempre attraversate da un sussurro di speranza…
Dio è sempre al lavoro e la storia del mondo è nelle sue mani,
anche nell’esilio a Babilonia, il popolo è inviato a sperare…
Anche noi, Chiesa che spesso si sente in esilio dalla terra che vuole sognare,
siamo condotti dalla Parola ad una sempre nuova stagione dell’amore di Dio…

don Enrico

error: Content is protected !!