Coinvolti nell’agire di Dio

Exemple

Coinvolti nell’agire di Dio


Dopo averci annunciato il desiderio di Dio
di non essere solo nel custodire e coltivare la meraviglia della creazione,
la liturgia ci conduce, oggi, nella scoperta di un’altra scelta straordinaria di Dio:
il coinvolgimento dell’essere umano nei destini dell’umanità…

Dio ha già chiamato Abramo ad intraprendere un cammino,
un cammino di abbandono fiducioso alla Parola…
Abramo ha già lasciato terra, casa, famiglia ed è giunto nella terra di Dio,
ha già ricevuto la missione di essere benedizione per tutte le famiglie della terra
e la promessa di diventare padre di molti popoli:
oggi scopriamo la pienezza della elezione di Abramo,
e quindi della missione universale di Israele…
Una elezione e una missione che avranno la loro pienezza
nella persona e nell’opera pasquale del Signore Gesù…

È bello ascoltare le parole della decisione divina:
la scelta di coinvolgere Abramo nelle scelte fondanti…
Comprendiamo che la benedizione universale della benedizione ad Abramo
non è un legame genetico, ma è la diretta partecipazione,
il compito primario del popolo di Abramo, Israele,
nella storia della salvezza dell’intera umanità…

Dio decide di non tener nascosto ad Abramo
il suo giudizio di condanna verso Sodoma…
Ma facendo così, Dio accoglie il grande rischio e il possibile condizionamento
dell’intercessione dell’essere umano…
Il nostro testo, oggi, è orrendamente mutilato:
manca tutto il dialogo tra Dio e Abramo…
Perché Abramo – il testo va letto per la sua intensità –
si lancia nell’intercedere per la città, e per i giusti che in essa abitano,
mercanteggiando sul loro possibile numero…
Dio ascolta le parole di Abramo e si lascia convincere: non distruggerà,
se nella città vi sono cinquanta, o quaranta, o trenta, o venti, o dieci giusti…

Parole che dicono la corresponsabilità degli umani
nel progetto di salvezza del mondo: mistero del Dio che si svela…

Così, la fedeltà di Abramo, e poi quella di Israele, ed anche quella della Chiesa,
non è semplicemente legata alla sua salvezza,
ma diventa via di salvezza per tutti gli altri popoli!
È lo splendido, coinvolgente, compito sacerdotale del popolo di Dio…

don Enrico

error: Content is protected !!