Scoperti i primi reperti dell’antica basilica di San Dionigi, l’ambrosiana “Prophetarum” da cui deriva il nome della Comunità Santi Profeti

Exemple

Scoperti i primi reperti dell’antica basilica di San Dionigi, l’ambrosiana “Prophetarum” da cui deriva il nome della Comunità Santi Profeti


E’ proprio una grande notizia: attraverso un attuale scavo della Soprintendenza alle Belle Arti, Paesaggio e Beni archeologici del Comune di Milano è stata individuata la precisa posizione dell’antica basilica di San Dionigi.

Riportiamo l’articolo uscito il 7 ottobre 2017 sul Corriere della Sera di Milano:

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_ottobre_07/milano-ecco-basilica-san-dionigi-riaffiorata-giardini-montanelli-98965908-ab26-11e7-b201-3d87a5727083.shtml

Interessantissime anche le immagini:

http://milano.corriere.it/foto-gallery/cronaca/17_ottobre_06/chiesa-san-dionigi-bastioni-scavi-archeologici-basilica-giardini-montanelli-9b4d0e54-aaa8-11e7-bf9b-eb2db464e457.shtml


 

Particolare di mappa prospettica ‘Mediolanum’ datata 1625, Raccolta Stampe Storiche ‘A. Bertarelli’, Comune di Milano.

 

Collegata alle origini del cristianesimo a Milano, la basilica ambrosiana era situata nei pressi dell’antica Porta Orientale, dove era molto diffuso il culto dei santi e martiri orientali in seguito tramandato nei secoli…

Scopri di più: 

< vai alla pagina sulla storia dell’Area Santi Profeti >

 


 

Dagli archivi online di Arte Lombarda, riproponiamo anche questo interessante intervento di G. Traversi

 

http://www.lombardiabeniculturali.it/dolly/oggetti/1890/bookreader/#page/102/mode/2up

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

error: Content is protected !!